LA GESTIONE DEL PERSONALE E L’ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI NELL’IMPRESA COOPERATIVA

È molto diffusa l’idea che una relazione positiva sia di solito armoniosa e priva di contrasti ma questo, come provato dall’ esperienza di ognuno di noi, difficilmente coincide con la realtà. Il conflitto rimanda ad una contrarietà, ad un contrasto e questo genera una fatica emotiva in chi lo vive, in generale la tendenza è quella di rimuovere il conflitto inseguendo il mito della simbiosi dettato dall’ incapacità di accettare la crisi come occasione di crescita. E’ difficile vivere il conflitto come possibilità dato che quasi nessuno di noi ha un ricordo positivo dei conflitti, rimaniamo legati all’idea che una buona relazione sia quella in cui non si litiga e in cui si va sempre d’accordo. Questo imprinting sui conflitti porta al concetto di colpa: mi sento in colpa se ho litigato oppure tendo a dare la colpa all’altro se abbiamo litigato.

Molto spesso i conflitti vengono evitati, disconosciuti, allontanati per evitare la fatica di affrontare l’ aspetto emotivo difficile e, sostanzialmente, fare i conti con la nostra fragilità e i nostri “tasti dolenti”. In un mondo sempre più interconnesso e “liquido” le occasioni di conflitto si sono moltiplicate e l’acquisizione di una sana “competenza conflittuale” diventa di prioritaria importanza per il benessere proprio e delle organizzazioni in cui siamo inseriti. Profondamente connesso al tema del conflitto è la comunicazione: la capacità di contestualizzare i messaggi che riceviamo e ben veicolare quelli che vogliamo emettere può fare la differenza tra un conflitto gestito bene e uno gestito male. Per comunicazione si intende sia l’aspetto di contenuto numerico – il messaggio verbale – sia l’aspetto di contenuto corporeo/non verbale che, in modo diretto, “parla” della relazione che intercorre tra i soggetti coinvolti. La non coerenza, la contraddizione tra messaggio verbale e messaggio corporeo è ulteriormente fonte di conflitto tra le persone.

OBIETTIVO

Il corso intende perseguire i seguenti obiettivi formativi:

  • L’attivazione di una riflessione sul conflitto provando a comprenderne le origini e trasformando l’esperienza relazionale del conflitto, spesso dolorosa, in un’occasione di crescita personale ed organizzativa;
  • Costruire una relazione collaborativa con i propri interlocutori, collaboratori;
  • Conoscere le tecniche di comunicazione più adeguate per gestire con efficacia la relazione in un contesto lavorativo organizzato : con il cliente, con i colleghi di lavoro e con i referenti gerarchici;
  • Allenare le capacità di ascolto e autoascolto attivate dalle esperienze di relazioni di conflitto.
DURATA

16 ore

Destinatari

Lavoratori che si relazionano in contesti lavorativi organizzati, che vogliono apprendere come gestire i conflitti e costruire relazioni proficue.

Articolazione del percorso

Gli allievi, a partire dalla propria esperienza personale, rielaboreranno il concetto di conflitto.

Impareranno a gestire le proprie emozioni nelle situazioni conflittuali oltre che sviluppare coerenti abilità comunicative e relazionali da applicare nei diversi contesti di lavoro.

Sarà approfondito l’approccio maieutico nella gestione dei conflitti e processi comunicativi.

Il corso si sviluppa in diverse giornate formative in cui saranno affrontati i seguenti argomenti:

  • Modulo 1 – Riconoscere il conflitto, cos’è e come si presenta;
  • Modulo 2 – L’approccio Maieutico e la gestione dei conflitti;
  • Modulo 3 – La gestione delle emozioni e della comunicazione in situazioni conflittuali;
  • Modulo 4 – Negoziazione, dialogo costruttivo per prevenire e gestire situazioni conflittuali in contesto lavorativo
Metodologie e strumenti

Il corso sarà composto da moduli d impronta maieutica, attraverso stimoli teorici e analisi di casi di studio sarà favorita una definizione teorica del conflitto e la sperimentazione di strumenti utili nelle proprie pratiche professionali e personali. Attraverso esercitazioni pratiche sarà favorita la riflessione e la rielaborazione dei propri vissuti nell’ottica di una crescita personale.

Per esigenze aziendali particolari e per informazioni sulla del corso è possibile contattare Simona Maggi presso il Consorzio Consolida in via Belvedere 19 a Lecco.

telefono: 0341 286419
e-mail: s.maggi@consorzioconsolida.it